Spadellatrice ufficiale del ‘Surì’ è Simona. Cuoca per passione da oltre 10 anni, vegan da 16, rivisiterà per voi le ricette della tradizione. L’esperienza maturata con palati di ogni genere, la porta a dire che.. riuscirà a stupirvi e a farvi alzare da tavola ben più che soddisfatti!

Ecco qui alcuni dei suoi manicaretti… per scoprire gli altri, dovete venire al ‘Surì’!!!

Le Ricette del ‘Surì’

TOFUCAKE CON CREMA PASTICCERA E FRAGOLE FRESCHE

Ingredienti:

  • per la frolla: 250gr di farina ‘0’, 90gr di zucchero di canna, 80gr di olio di semi di girasole deodorato, 30gr di crema di mandorle, la scorza di mezzo limone.
  • per lo strato di tofu: 300gr di tofu naturale, 100gr di zucchero di canna, la scorza di mezzo limone, 100gr di latte di soia, un cucchiaio di crema di mandorle
  • per la crema pasticcera: 250ml di latte di soia, 70gr di frumina, 70gr di zucchero di canna, la scorza di mezzo limone, un cucchiaio di crema di mandorle

Preparate la frolla mescolando gli ingredienti, poi lasciatela riposare. Intanto frullate gli ingredienti dello strato di tofu e preparate la crema pasticcera: mettete a bollire il latte, in un recipiente resistente al calore mischiate gli altri ingredienti ad eccezione della crema di mandorle. Appena il latte bolle, toglietelo dal fuoco e aggiungetelo agli altri ingredienti, quindi mescolate velocemente per evitare il formarsi di grumi. Rimettete tutto nel pentolino fino a nuovo bollore. Togliete dal fuoco, aggiungete la crema di mandorle e, volendo, un pizzico di curcuma. Stendete e bucherellate la frolla e mettetela in forno a 160 gradi per 10 minuti, poi aggiungete lo strato di tofu e infornate per altri 15 minuti. Fate raffreddare, quindi aggiungete crema pasticcera e fragole! Fatto! 🙂

POLPETTONE DI LUPINI RIPIENO DI SPINACI

Ricetta super-veloce! Solo UNA SETTIMANA! Beh.. se prendete i lupini secchi.. altrimenti in un’oretta ce la fate 😉

Ingredienti:

200gr di lupini secchi (o 1/2kg di lupini freschi), 200gr di spinaci già puliti, 2 carote bollite, 1 cipolla bollita, 1 patata media bollita, 50gr di fecola di patate, 50gr di pan grattato, shoyu, sale, pepe, olio extravergine di oliva – sottiletta vegan nella variante

Se partite con lupini secchi dovrete ammollarli per 24 ore, quindi sciacquarli e cuocerli in circa 1 litro di acqua fredda. Una volta raffreddati, li terrete in acqua e sale per almeno una settimana (cambiate però l’acqua almeno una volta al giorno). Questo farà sì che i vostri lupini risultino commestibili e non amari.

Lavate gli spinaci e metteteli a cuocere in padella con poco olio aggiungendo acqua all’occorrenza.
Sbucciate i lupini e metteteli nel mixer insieme a fecola, carote, cipolla, patata, pan grattato, pepe e 2 cucchiai di shoyu.
Mettete da parte circa 100gr del composto ottenuto e stendete il rimanente su carta da forno. Dovrete formare un rettangolo spesso circa 1/2 centimetro.
Frullate i 100gr tenuti da parte con gli spinaci che avrete condito con un cucchiaio di shoyu.
Stendete il tutto sul rettangolo di lupino, quindi arrotolate aiutandovi con la carta da forno. Spennellate con olio e infornate a 160 gradi per 20 minuti.

INVOLTINI DI VERZA

Ingredienti:

10 foglie di verza, lievito alimentare in scaglie, olio extravergine di oliva. – per ripieno 1: 50gr di riso basmati, curry q.b., 50ml di panna di soia da cucina, olio extravergine di oliva, sale. – per ripieno 2: 200gr di seitan, 1/2 cipolla, 1 carota, pepe, alloro, shoyu, olio extravergine di oliva In una pentola abbastanza capiente, mettete a bollire dell’acqua in cui sbollenterete le foglie di verza precedentemente pulite e lavate per 5 minuti.

Preparate il ripieno (1).
In 100gr di acqua fredda, mettete a cuocere il riso. Quando l’acqua sarà stata completamente assorbita togliete dal fuoco, aggiungete panna, curry, olio e sale e fate scaldare non più di 5 minuti.

Preparate il ripieno (2).
Pulite e tritate grossolanamente la 1/2 cipolla e la carota. Mettete a soffriggere in poco olio, quindi tritate anche il seitan che aggiungerete al soffritto. Condite con olio, shoyu, alloro tritato e pepe e lasciate andare per altri 10 minuti.

Quando tutto si sarà intiepidido, riempite le foglie e piegatele in modo che il ripieno non fuoriesca. Spennellate un po’ d’olio sul fondo di una teglia da forno e riponete lì i vostri involtini. Non lasciate spazio tra un involtino e l’altro, così non rischieranno di aprirsi durante la cottura. Una spolverata di lievito alimentare in scaglie, un goccino d’olio e via in forno per 20 minuti a 160 gradi (controllate la doratura..).

Buon Appetito a Tutti!!!